headerphoto

Novità sugli appalti ULTIMI 30 GIORNI

  • DOCUMENTI INFORMATICI – LINEE GUIDA
    PRASSI 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Pubblicate le linee guida sulla formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici.
  • EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA COVID – DISPOSIZIONI ATTUATIVE
    NORMATIVA 
    Sanita
    Pubblicate alcune misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da covid-19, in vigore dal 21/10/2020 al 13/11/2020.
  • LIMITI DIMENSIONALI DELL’OFFERTA – PAGINE AGGIUNTIVE – ESCLUSIONE SE DISPOSTA NEL BANDO
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    L’esclusione dell’offerta o dell’oscuramento del numero di pagine superiore al limite fissato può avvenire solo nel caso in cui la sanzione dell’esclusione o dell’oscuramento venga disposta espressamente dalla lex specialis.
  • PRINCIPIO DI ROTAZIONE – PROCEDURA SENZA LIMITAZIONE AL NUMERO DI INVITI – NON TROVA APPLICAZIONE (36)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    In caso di nuovo affidamento avvenuto tramite una procedura nella quale la stazione appaltante non ha operato alcuna limitazione in ordine al numero di operatori economici tra i quali effettuare la selezione non trova applicazione il principio di rotazione.
  • COVID 19 – MISURE URGENTI DI EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA
    NORMATIVA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI PROGETTAZIONI
    Pubblicate ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 25 maggio 2020, n. 35, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da covid-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da covid-19.
  • AGGIUDICAZIONE - RISARCIMENTO DEL LUCRO CESSANTE - LIQUIDATO IN VIA EQUITATIVA
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Il risarcimento del lucro cessante da mancata aggiudicazione, può essere liquidato in via equitativa.
  • ADESIONE A CONVENZIONI CONSIP – SPENDING REVIEW – OBBLIGHI PER LE PA
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    L’adesione a convenzioni consip adempie pienamente all'obbligo nazionale e comunitario di individuare il migliore contraente tramite procedure di evidenza pubblica, ma non sussiste, a carico della amministrazione che vi aderisce, un onere di istruttoria in ordine alla economicità dei parametri prezzo-qualità contenuti nella convenzione consip.
  • PERDITA QUALIFICAZONE SOA – ESCLUSIONE GARA – RIDETERMINAZIONE SOGLIA ANOMALIA (95.15)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    La perdita da parte di una ditta terza della qualificazione soa per la classifica di riferimento impone l’esclusione della stessa dalla gara con successiva rideterminazione della soglia di anomalia
  • GRAVI ILLECITI PROFESSIONALI – FALSA DICHIARAZIONE PRECEDENTE GARA (80.5.C)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Nel catalogo degli illeciti professionali può quindi rientrare anche l’avere reso una falsa dichiarazione in una precedente gara, indipendentemente dal fatto che vi sia stata annotazione da parte dell’anac.
  • SERVIZI SUPPLEMENTARI - PRESTAZIONI ULTERIORI
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    I servizi supplementari riguardano non già prestazioni meramente aggiuntive, bensì prestazioni ulteriori, funzionalmente connesse a quella originaria, che la integrino in quanto necessarie (per ragioni sopravvenute) ad assicurare quest’ultima.
Pagina: 1 di 3

Quesiti ULTIMI 30 GIORNI

  • COSTI MANODOPERA
     
    si chiede se la verifica della congruità dei costi della manodopera debba essere sempre fatta nel caso di appalti di fornitura senza posa in opera e di servizi intellettuali per i quali la normativa non prevede l'obbligo di indicazione degli stessi costi nell'offerta economica da parte dei concorrenti né da parte della stazione appaltante nel bando di gara.
  • CONFLITTO DI INTERESSE
     
    In relazione a quanto stabilito in tema di verifiche sul possesso dei requisiti di ordine generale, siamo a chiedere quale documento/certificato sarebbe possibile acquisire/richiedere ai fini della verifica dell'insussistenza di una situazione di conflitto di interesse prevista dall'art. 80, co. 5, lett. d) del codice degli appalti. Grazie
  • INVARIANZA SOGLIA DI ANOMALIA
     
    In una procedura negoziata con criterio del minor prezzo e esclusione automatica delle offerte, dopo la valutazione della documentazione amministrativa, sono state ammesse all’apertura delle offerte economiche 15 operatori. Dopo l’apertura delle offerte economiche, 1 offerta è stata esclusa per difetto di sottoscrizione dell’offerta economica . La domanda è : per il calcolo della soglia di anomalia si applica il comma 2 o il comma 2 bis dell’articolo 97 del D.lgs. n. 50/2016? Il dubbio ci viene perché, se è vero che le offerte rimaste in gara sono 14 e quindi si dovrebbe applicare il comma 2 bis , la dizione letterale della norma , riportata sia nel comma 2 sia nel comma 2 bis dell’articolo 97 del D.lgs. n. 50/2016, fa riferimento alle offerte ammesse. Volevamo quindi essere sicuri di cosa si intendesse per offerte ammesse, se quelle rimaste in gare (e quindi non si conteggiano più le offerte escluse per difetto della offerta economica, per esempio per mancata sottoscrizione come nel nostro caso), o quelle che sono state ammesse all’apertura delle offerte economiche e quindi conteggiando anche quelle che poi all’apertura delle offerte economiche sono state escluse , per esempio come nel nostro caso, per difetto di sottoscrizione? E’ importante in quanto la rilevanza pratica è enorme, cambiando la soglia di anomalia e quindi il probabile aggiudicatario
  • CONCESSIONE MISTA
     
    Concessione mista di servizi, lavori e servizi tecnici con prevalenza di servizi. In virtù di quanto sancito dall’art. 28 del d.lgs. 50/2016 e del richiamo operato dall’art. 164 alle parti I e II del Codice, il bando di gara finalizzato all’affidamento di una concessione mista, il cui oggetto principale è costituito dalla gestione del servizio, prevede, in relazione a ciascuna prestazione dedotta nel contratto, i requisiti di qualificazione prescritti dal Codice, imponendo all’operatore economico concorrente di dimostrarne il possesso già in fase di gara. 1) Con riferimento ai servizi tecnici come può qualificarsi il concorrente? 2) In particolare ritenete possibile la mera indicazione del progettista o il concorrente dovrà comunque costituire un RT con il progettista ai sensi dell’art 46 del codice ? Grazie
  • APPALTI A CORPO - A MISURA
     
    In presenza di un contratto da stipulare in parte a corpo e in parte a misura, è ancora legittimo richiedere un'offerta a prezzi unitari con lista delle categorie, in assenza di quanto previsto dagli articoli 82 del D.LGS. 163/2006 e 119 del D.P.R. 207/2010, entrambi abrogati e non riproposti nel D.LGS. 50/2016, che pur contiene all'art. 59, comma 5-bis, il riferimento alla possibilità di stipulare contratti per l'esecuzione dei lavori pubblici a corpo o a misura, o in parte a corpo e in parte a misura?
Pagina: 1 di 1