headerphoto

Novità sugli appalti di ottobre 2019

  • PRINCIPIO DI ROTAZIONE – PROCEDURA APERTA AL MERCATO – NON OPERA (36)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Il principio di rotazione non si applica laddove il nuovo affidamento avvenga tramite procedure ordinarie o comunque aperte al mercato.
  • SERVIZI NATURA INTELLETTUALE – NO OBBLIGO INDICAZIONE COSTO MANODOPERA (95.10)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Il servizio di accertamento di tributi comunali e supporto alla riscossione delle entrate rientra tra i servizi di natura intellettuale e pertanto non sottoposti all’obbligo di indicare in sede di offerta il costo della manodopera.
  • VALORE STIMATO DELL’APPALTO –CLAUSOLE ESCLUDENTI – INDIVIDUAZIONE
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    La clausola che fissa la base d’asta in modo eccessivo che non impedisce la formulazione di un’offerta conveniente, non deve essere oggetto di immediata impugnazione
  • UTILIZZO PIATTAFORMA TELEMATICA – GRATUITA PER GLI OPERATORI ECONOMICI (41)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Non si possono addebitare ai concorrenti i costi delle piattaforme telematiche.
  • MODIFICA SOGLIE APPALTI DAL 1-01-2020
    NORMATIVA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI PROGETTAZIONI
    Pubblicato il testo del regolamento ue che modifica la direttiva 2014/24/ue del parlamento europeo e del consiglio per quanto riguarda le soglie degli appalti di forniture, servizi e lavori e dei concorsi di progettazione in vigore dal 01/01/2020.
  • AVVALIMENTO C.D. “OPERATIVO” – FATTURATO SPECIFICO
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    L’avvalimento c.D. “operativo” può riferirsi anche al possesso del fatturato specifico utilizzato dalla stazione appaltante quale indice dimostrativo della capacità tecnica e dell’esperienza necessarie per eseguire l’appalto secondo un adeguato standard qualitativo.
  • COMMISSIONE GIUDICATRICE –AUTOVINCOLO CLAUSOLE DEL BANDO CHIARE E PRECISE
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    La conoscenza in via anticipata dei criteri valutativi e decisionali della commissione valutatrice, in un contesto in cui le regole di partecipazione sono chiare e predefinite mette in condizione i concorrenti di competere lealmente su quei criteri, con relativa prevedibilità degli esiti.
  • COMMISSIONE GIUDICATRICE E INCOMPATIBILITÀ CARICHE (77.4)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Il fondamento di razionalità della norma di cui all’art. 77 comma 4 del d.Lgs. N. 50 del 2016 prevede la separazione delle funzioni tra chi predispone il regolamento di gara e chi è chiamato ad applicarlo, a tutela della trasparenza della procedura.
  • CLAUSOLA DI PANTOUFLAGE
    PRASSI 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI PROGETTAZIONI
    Viene chiarita la competenza dell’autorità nazionale anticorruzione in merito alla vigilanza e all’accertamento delle fattispecie di pantouflage previste dall’art. 53, comma 16-ter, del d.Lgs. N. 165/2001.
  • SERVIZI SOCIALI – ROTAZIONE - NON SI APPLICA SE PRECEDENTE PROCDURA ERA APERTA (143)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Il principio di rotazione dell’articolo 143 comma 2 lettera d) non possa essere invocato se nel triennio precedente l’operatore si è aggiudicato una procedura aperta.
Pagina: 1 di 8

Quesiti di ottobre 2019

Pagina: 1 di 1