headerphoto

Novità sugli appalti di giugno 2020

  • MODIFICAZIONE VOCI DI COSTO – LIMITI (97)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI PROGETTAZIONI
    Possono essere modificate le singole voci di costo solo per sopravvenienze di fatto o normative che comportino una riduzione dei costi o per originari comprovati errori di calcolo o per altre plausibili ragioni.
  • CRITERI DI AGGIUDICAZIONE SCELTI DALLA STAZIONE APPALTANTE (95.6)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI PROGETTAZIONI
    La fissazione delle regole di gara, ivi compresa l’enucleazione dei criteri di valutazione e l’attribuzione dei relativi valori ponderali, spetta alla stazione appaltante.
  • PARERE ANAC NON VINCOLANTE – IMPUGNAZIONE – RATIO (211.1)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI PROGETTAZIONI
    Il parere non vincolante adottato dall'anac è impugnabile unitamente al provvedimento finale che lo recepisce e del quale costituisce atto presupposto.
  • DICHIARAZIONE MENDACI AUSILIARIA- IRREGOLARITA’ CONTRIBUTIVA – NO ESCLUSIONE CONCORRENTE (80.5 F-BIS)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI PROGETTAZIONI
    L’irregolarità contributiva dell’impresa ausiliaria non determina l’esclusione del concorrente.
  • GARA TELEMATICA – FILE OFFERTA ECONOMICA SENZA NUMERO SERIALE DELLA MARCATURA TEMPORALE - EFFETTI
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    E’ legittima l’esclusione dell’operatore economico dalla gara telematica per mancanza del numero seriale identificativo della marcatura temporale sul file offerta economica.
  • SOCCORSO ISTRUTTORIO PER I REQUISITI DI ORDINE SPECIALE – AMMISSIBILITA’ (83.9)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI PROGETTAZIONI
    Il soccorso istruttorio ha la finalità di consentire l’integrazione della documentazione in relazione ai requisiti di ordine speciale già prodotta in gara.
  • LEX SPECIALIS – VINCOLA CONCORRENTI E AMMINISTRAZIONE
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Le prescrizioni stabilite nella lex specialis di gara vincolano non solo i concorrenti, ma anche la stessa amministrazione
  • MISURE URGENTI DI ALLERTA COVID 19 - LEGGE DI CONVERSIONE
    NORMATIVA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI PROGETTAZIONI
    Pubblicata la legge di conversione del dl 28/2020, in vigore dal 30/06/2020.
  • ANOMALIA DELL’OFFERTA E UTILE MINIMO – NON PREVISTA UNA SOGLIA
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI PROGETTAZIONI
    Non è possibile stabilire una soglia minima di utile al di sotto della quale l’offerta deve essere considerata anomala, poiché anche un utile modesto può comportare un vantaggio significativo.
  • CONCESSIONE SERVIZIO – MANCATA INDICAZIONE COSTO MANODOPERA – AMMESSO SOCCORSO ISTRUTTORIO (95.10)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI PROGETTAZIONI
    Negli appalti di concessione, la mancata indicazione dei costi della manodopera e degli oneri di sicurezza la cui indicazione non è richiesta dalla disciplina di gara o nel caso in cui le disposizioni della gara d’appalto non consentono agli offerenti di indicare i costi in questione nelle loro offerte economiche, determina applicabilità del soccorso istruttorio.
Pagina: 1 di 8

Quesiti di giugno 2020

  • QUALIFICAZIONE IN MATERIA DI LAVORI
     
    Gentile esperto, a fronte di un intervento (Importo totale 329.093,41) articolato con: cat. prevalente SIOS OS4 - Importo euro 232.000,00 - incidenza 70,5% cat. scorporabile OS28 - Importo euro 97.093,41 - incidenza 29,50 è corretto consentire la qualificazione nella cat. scorporabile richiedendo, appunto, l'attestazione SOA (in tal senso si ritiene propenda la DELIBERA Anac N. 753 DEL 5 settembre 2018) oppure, in considerazione dell'importo della stessa (inferiore a 150.000 euro) deve essere consentita la qualificazione ex art. 90 del DPR 207/2010? si ringrazia e saluta cordialmente
  • PRINCIPIO ROTAZIONE - INVITO PRECEDENTE GESTORE
     
    L'amministrazione ha pubblicato una manifestazione di interesse per l'affidamento di un servizio ex art. 36 comma 2 lett. B. Nella manifestazione non ha specificato che il contraente uscente non sarebbe stato reinvitato. La procedura si svolge sul mepa Per il principio di rotazione, è corretto non reinvitare l'uscente? Grazie
  • PROGETTAZIONE - DIREZIONE LAVORI
     
    In passato è stato conferito l'incarico di progettazione ad un ingegnere con affidamento diretto, trattandosi di importo (lordo) inferiore ad € 40.000. Ora, effettuata l'aggiudicazione dei lavori, emerge la necessita di conferire l'incarico di Direzione Lavori, anch'esso di importo (lordo) inferiore ad € 40.000, e quindi si intende effettuare l'affidamento diretto. Si evidenzia che l'importo della direzione lavori, sommato a quello della progettazione, supera (al lordo) il valore di € 40.000. La stazione appaltante può / non può / deve / conferire l'incarico di direzione lavori allo stesso progettista?
  • VERIFICA DEL PROGETTO DI FATTIBILITA'
     
    una stazione appaltante ha predisposto un progetto di fattibilità tecnica ed economica da porre a base di una gara d'appalto per affidare la progettazione definitiva e il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione di un impianto per la produzione di biogas.Si chiede se prima dell'indizione di detta procedura di gara sia obbligatorio procedere alla verifica di tale progetto di fattibilità tecnica ed economica ex art. 26, D.Lgs. 50/2016. In caso di risposta affermativa e stimando che i lavori di costruzione dell'impianto siano di importo compreso tra la soglia euro-unitaria e i 20 milioni di euro, si chiede quali soggetti possono svolgere tale attività di verifica.
  • AFFIDAMENTO DIRETTO ART. 36 COMMA II LET.B
     
    Abbiamo effettuato una indagine di mercato prevedendo il successivo affidamento tramite procedura ai sensi del c. 2 lett. b) D.lgs. 50/2016 . L'affidamento del servizio in questione però sarà molto al di sotto del minimo previsto per questo tipo di procedura. Volevamo sapere, nel caso in cui non si raggiungesse il numero minimo di almeno cinque preventivi previsti al c.2 lett. b) , la procedura possa essere considerata alla stregua di un affidamento diretto/o procedura di tipo concorrenziale previa richiesta di preventivi.
  • APPROVAZIONE PROPOSTA DI AGGIUDICAZIONE NEGLI AFFIDAMENTI DIRETTI
     
    La "proposta di aggiudicazione" è pertinente ad un affidamento diretto all'operatore economico individuato attraverso un'indagine esplorativa svolta dal RUP della stazione appaltante? Nello specifico, si desidera sapere se il RUP, svolta l'indagine, deve formulare la proposta di aggiudicazione all'organo competente per l'affidamento. Ad avviso di chi scrive, la "proposta di aggiudicazione" è propria delle procedure nelle quali un organo esterno alla stazione appaltante - qual è una commissione o un seggio - è incaricato della valutazione delle offerte. Esso trasmette alla stazione appaltante il verbale delle operazioni, e sulla base di tale verbale il RUP, operati i controlli del caso sull'operato della commissione/seggio, formula la proposta di aggiudicazione all'organo competente per l'aggiudicazione. Nel caso di specie, l'individuazione dell'operatore cui affidare il servizio è compiuta dalla stazione appaltante sulla base dei preventivi pervenuti (indagine esplorativa svolta dal RUP). Si chiede pertanto se il RUP, dopo avere trasmesso all'organo competente per l'affidamento il verbale con le risultanze dell'indagine e avere svolto verifiche sul possesso dei requisiti per l'operatore economico individuato in base al minor prezzo, è tenuto a formulare la "proposta di aggiudicazione" (se è corretto parlare di aggiudicazione). Grazie
  • OMESSA DICHIARAZIONE - ASSENZA REQUISITI GENERALI - ESCLUSIONE - SEGNALAZIONE CASELLARIO
     
    Spett.le Servizio In che cosa incorre un'Azienda che nulla avendo dichiarato in sede di domanda di partecipazione – mod. DGUE (gara di lavori a procedura negoziata a sensi art. 36 comma 2b) del Codice dei contratti pubblici) - in fase di verifica risulta debitrice di euro 5.003,72 verso l’Agenzia delle Entrate e adduce le seguenti motivazioni: “nonostante il mandato di rateizzazione al Commercialista, lo stesso non ha provveduto ed è risultato irreperibile nel periodo causa assenza dallo Studio professionale per Covid, Studio professionale che risulta ad oggi deserto. Conferito mandato ad altro Studio di Professionisti che a gran fatica hanno provveduto a ordinare la contabilità tutta della Azienda in questione e in data successiva a quella della gara ha dimostrato di avere saldato in unica soluzione l’intero importo della cartella? Viene escussa la cauzione provvisoria? Viene segnalata all'Autorità di Vigilanza? Grazie anticipate
  • INCENTIVI FUNZIONI TECNICHE - ONERI ASSICURATIVI E PREVIDENZIALI
     
    Relativamente all’articolo 113, comma 3, del d.lgs. 50/2016 nella parte in cui recita che “gli importi sono comprensivi anche degli oneri previdenziali e assistenziali a carico dell'amministrazione”, si chiede se questi importi devono essere erogati in busta paga al netto, secondo l’esempio che segue: Importo dell’appalto posto a base di gara = € 1.000.000,00. Fondo incentivi per funzioni tecniche (2% dell'importo dell’appalto) = € 20.000,00. Importo da ripartire al personale (80% del fondo) = € 16.000,00. Importo da erogare al personale in busta paga = € 16.000,00 netti.
  • PROCEDURA NEGOZIATA E QUALIFICAZIONE
     
    Buongiorno chiedo prioritariamente Vs. parere in merito alla possibilità di effettuare una procedura negoziata, anziché una procedura aperta, per esecuzione di lavori di importo complessivo netto pari ad euro 329.093,41; il dubbio sorge dalla lettura art 36 c.2c, che rinviando all'art 63 (procedura negoziata senza previa pubblicazione bando) né prevede l'utilizzo nei casi e nelle circostanze indicati nei commi successivo al 1° indicati; ci si domanda quindi se qualora non ricorrano tali circostanze sia legittimo il ricorso al tale procedura. Nel merito si chiede altresì una conferma rispetto a quanto sotto riportato ai fini di una corretta qualificazione degli operatori economici ovvero: A) CAT PREVALENTE - SOA OS24 - SIOS - Importo euro 232.000,00 - classifica I - qualificazione obbligatoria - subappaltabile al 30% - NO Avvalimento B) CAT SCORPORABILE - SOA OS28 - Importo euro 97.000,00 - - classifica I - qualificazione obbligatoria - subappaltabile al 40% - SI Avvalimento - L'impresa qualificata nella categoria OG11 può eseguire i lavori della categoria OS28. Anticipatamente grazie
  • programmazione servizi architettura ed ingegneria
     
    Si chiede se possibile una risposta celere. I servizi di architettura e ingegneria per la redazione della progettazione propedeutica alla realizzazione di un intervento devono essere previsti nel programma biennale di beni e servizi o vanno considerati nel quadro economico dell'intervento di lavori inserito nel programma triennale delle OO.PP. ? Grazie per la cortese risposta
Pagina: 1 di 2