headerphoto

Novità sugli appalti di luglio 2019

  • AVVALIMENTO- PIENA RESPONSABILITÀ SOLIDALE TRA CONCORRENTE E AUSILIARIA NEI CONFRONTI DELLA STAZIONE APPALTANTE IN RELAZIONE A TUTTE LE PRESTAZIONI CONTRATTUALI (89.5)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    La mancata specificazione nel contratto di avvalimento delle risorse messe a disposizione per l’esecuzione del medesimo, determina la violazione dell’art. 89, comma 5 del codice sulla piena responsabilità solidale tra concorrente e ausiliaria nei confronti della stazione appaltante.
  • DIFFERENZA TRA RATEIZZAZIONE E DEFINIZIONE AGEVOLATA – REGOLARITA’ FISCALE
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    In materia di regolarità fiscale emerge una distinzione ai fini della partecipazione tra rateizzazione e definizione agevolata. Nel caso di rateizzazione serve l’atto di assenso dell’agente della riscossione, mentre nell’ipotesi di definizione agevolata rileva anche solo l’avvenuta presentazione dell’istanza.
  • GRAVI ILLECITI PROFESSIONALI – SANZIONE DELLA RETICENZA – APPLICAZIONE – RATIO (80)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    L’operatore economico deve dichiarare tutti i propri precedenti penali; in caso di reticenza sara’ legittima l’esclusione dalla procedura senza valutazione della rilevanza dei reati commessi.
  • OFFERTA TECNICA – SOTTOSCRIZIONE DA PARTE DI UN TECNICO ABILITATO – ARCHITETTO O INGEGNERE – RIPARTO DI COMPETENZE – INTERPRETAZIONE
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Ai fini della sottoscrizione dell’offerta tecnica, il riparto delle competenze professionali tra la figura dell’ingegnere e quella dell’architetto è tuttora dettato dall’art. 51 del r.D. 23.10.1925 n. 2537.
  • LEGITTIMA LA MODIFICA DEI COSTI DELLA MANODOPERA IN FASE DI VERIFICA DELL’ANOMALIA DELL’OFFERTA (95.10)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    E’ consentito nell’ambito del procedimento di verifica dell’anomalia dell’offerta il ricalcolo in riduzione del costo del lavoro fermo restando il rispetto della la normativa stabilita in sede di contrattazione collettiva nonché l’immodificabilità del ribasso offerto.
  • SOTTOSCRIZIONE PROGETTO OPERE NON CIVILI – SOLO INGEGNERI
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Le progettazioni tecniche che non attengano all’edilizia civile rientrano nell’ambito delle competenze dei soli ingegneri, mentre la progettazione attinente l’edilizia civile può essere svolta anche dagli architetti.
  • OFFERTE PARI A ZERO – RATIO (97.3)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    La ratio del disciplinare di gara che non ammette offerte pari a zero deve essere individuata o nella inattendibilità di una offerta che non preveda alcun utile per l’operatore economico ovvero nella impossibilità di applicare la formula matematica eventualmente prevista.
  • CONTRATTI CONTINUATIVI DI COOPERAZIONE: UN ESEMPIO NEI SERVIZI DI RISTORAZIONE (105.3.C-BIS)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Qualora l’oggetto espresso dell’appalto sia unicamente quello della produzione dei pasti per il servizio di ristorazione, le prestazione di analisi chimiche e di disinfestazione appaiono di carattere complementare ed aggiuntivo e possono essere provate mediante accordi quadro sottoscritti in epoca anteriore all’indizione della gara.
  • CENTRO COTTURA QUALE REQUISITO DI ESECUZIONE
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    E’ legittimo richiedere la disponibilità di un centro di cottura localizzato quale requisito di esecuzione delle prestazioni negoziali e non di partecipazione alla gara. Il possesso verrà garantito in caso di esito favorevole della gara.
  • CONTRATTI PUBBLICI- DISCIPLINA DI GARA- CLAUSOLE AMBIGUE- VA PRIVILEGIATA L’INTERPRETAZIONE ESTENSIVA (83.8)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    In presenza di clausole ambigue della “lex specialis” va privilegiata l'interpretazione favorevole all'ammissione alla gara di un concorrente in luogo di quella tendente alla sua esclusione.
Pagina: 1 di 12

Quesiti di luglio 2019

  • obbligo ricorso al MePa - valutazione offerta sotto soglia
     
    Quest’ufficio deve affidare il servizio di pulizia del Campo Sportivo Comunale per un importo di circa € 9.000,00. Ai sensi dell’art. 36 comma 2 lettera a) si può procedere all’affidamento diretto. Si chiede parere circa la legittimità di un affidamento diretto “puro” al di fuori del Mepa. Volendo, invece, procedere ad un confronto concorrenziale a mezzo RDO sul Me.Pa si chiede, alla luce delle ultime modifiche legislative intervenute, se è possibile applicare il criterio del minor prezzo oppure, trattandosi di servizio ad alta intensità di manodopera, esiste l’obbligo di applicare il criterio dell’OEPV. Grazie
  • affidamento contratti sotto soglia comunitaria
     
    IN RAGIONE DELLE MODIFICHE APPORTATE AL D. LGS. 50/2016 DAL D.L. 32/2019 CONVERTITO IN L. 55/2019 CON MODIFICAZIONI, SI CHIEDE CORTESE CONFERMA CIRCA LA POSSIBILITA’ PER LE STAZIONI APPALTANTI DI PROCEDERE ANCORA CON L’ESPLETAMENTO DI PROCEDURE NEGOZIATE EX ART. 36, PUNTO 2, LETTERA B PER ACQUISIZIONI DI BENI E SERVIZI DA AGGIUDICARSI CON IL CRITERIO DELL’OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU’ VANTAGGIOSA. QUANTO SOPRA TENUTO CONTO DEL FATTO CHE, ANCORCHE’ LA PROCEDURA NEGOZIATA RISULTI TERMINOLOGICAMENTE CASSATA DALLE MODIFICHE APPORTATE ALL’ART. 36 COMMA 2 LETTERA B, IN ALTRI ARTICOLI DEL CODICE IL RICORSO A TALE PROCEDURA NON SEMBRA PRECLUSO IN ASSOLUTO (ES. ART. 32 C. 14; ART. 105 C. 20 DEL D.LGS. 50/2016 E SS.MM.). GRAZIE PER IL CORTESE RISCONTRO
  • rup - incompatibilità
     
    Buongiorno, si chiede se la nomina a RUP del responsabile dell'ufficio appalti sia da considerarsi legittima. Nello specifico si precisa che il responsabile ufficio appalti gestisce tutte le operazioni di gara, dalla stesura del bando alla configurazione della procedura su Piattaforma telematica fino alla compilazione dei verbali di gara come segretario verbalizzante. Sono compatibili le due figure? Ringraziando per la gentile risposta, porgo cordiali saluti.
Pagina: 1 di 1