headerphoto

Novità sugli appalti di agosto 2018

  • OBBLIGO DI INDICARE IN SEDE DI OFFERTA ECONOMICA COSTI DELLA MANODOPERA E ONERI DI SICUREZZA - SUSSISTE ANCHE IN IPOTESI DI SILENZIO DEL BANDO (95.10)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    L'obbligo di indicazione dei costi della manodopera e degli oneri della sicurezza sussiste anche in ipotesi di silenzio del bando, da ritenersi sul punto eterointegrato, con conseguente esclusione del concorrente silente che non potrà ricorrere nemmeno al soccorso istruttorio.
  • D.LGS 163 2006 - VALUTAZIONE OFFERTA - COINCIDENZA TRA ELEMENTI QUALITATIVI DI VALUTAZIONE E ELEMENTI DELL'OFFERTA TECNICA
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Legittima la disciplina di gara ove si ravvisi una parziale coincidenza letterale tra gli elementi qualitativi di valutazione e gli lementi in cui si scompone l’offerta tecnica.
  • PROPOSTA DI AGGIUDICAZIONE - AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA - LEGITTIMAZIONE IMPUGNAZIONE PROVVEDIMENTO DI REVOCA DELLA PROCEDURA (33.1)
    CORSI 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    L'operatore economico che, all’esito dell’esperimento di gara, risulti il miglior classificato non può ritenersi aggiudicatario definitivo, bensì destinatario di una proposta di aggiudicazione consolidata, ma avrà ugualmente interesse a ricorrere avverso il provvedimento di revoca della gara.
  • VALUTAZIONE ANOMALIA OFFERTA - AUSILIO ESPERTO (97)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Il rup nella valutazione dell'anomalia dell'offerta può avvalersi di un esperto.
  • ART. 97, COMMA 2, LETT. B), SECONDO ALINEA, D.LGS. N. 50 DEL 2016 – CRITERIO
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Ha chiarito l’adunanza plenaria che la previsione di cui all’art. 97, comma 2, lett. B deve interpretarsi nel senso che la locuzione "concorrenti ammessì" di cui alla seconda parte della disposizione fa riferimento ai concorrenti ammessi al netto del taglio delle alì.
  • DIES A QUO PER IMPUGNARE LE ESCLUSIONI DALLA GARA - SOCCORSO ISTRUTTORIO IN CASO OMESSO DEPOSITO DI UNA VALIDA CAUZIONE PROVVISORIA - NEGATO (93)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Non può essere attivato il soccorso istruttorio in caso di omesso deposito di una valida cauzione provvisoria, e ciò in quanto la cauzione provvisoria non costituisce elemento formale della domanda ma correda e completa l’offerta, stante il chiaro disposto dell’art. 93, d.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 che al comma 1, stabilisce che “l'offerta è corredata da una garanzia fideiussoria, denominata garanzia provvisoria”.
  • RESPONSABILITÀ DA RITARDO DEL COMMITTENTE - RITARDO EROGAZIONE FINANZIAMENTO
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Il ritardo nell'erogazione del finanziamento non esclude la responsabilità del debitore per il ritardato pagamento.
  • DURC NEGATIVO - ERRONEA TRASMISSIONE DATI - ESCLUSIONE (80.4)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    L’irregolarità meramente formale nella trasmissione dei flussi informativi all’inps è giusta ragione di esclusione dalla gara.
  • RICORSO INCIDENTALE - DIES A QUO
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI PROGETTAZIONI
    Il dies a quo per proporre il ricorso incidentale avverso l’ammissione alla gara del ricorrente principale decorre dalla conoscenza del provvedimento di ammissione pubblicato sul profilo del committente e non dalla notifica del ricorso principale.
  • RISOLUZIONE ANTICIPATA - GRAVE ILLECITO PROFESSIONALE - RIMESSIONE ALLA CGE (80.5.C)
    PRASSI 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI PROGETTAZIONI
    Va rimessa alla corte di giustizia europea la questione del grave illecito professionale, quale causa della risoluzione anticipata di un contratto d’appalto. Si chiede se l’operatore possa essere escluso solo se la risoluzione non sia contestata o sia confermata all’esito di un giudizio.
Pagina: 1 di 5

Quesiti di agosto 2018

  • Soggetti aggregatori - indiviaduazione delle categorie e relative soglie
     
    Si può ritenere che il DPCM 24/12/2015 (vincolo del ricorso a centrali di committenza per alcune tipologie di contratti superiori ad un determinato importo) sia ancora applicabile, considerato che l'art. 1 ne vincola l'applicazione agli anni 20160 e 2017? Grazie
  • White list - - natura dell'obbligo
     
    A vs. parere, è giusto prevedere come requisito di partecipazione l'iscrizione (o la richiesta) in White list, dell'operatore che partecipa ad un'appalto di lavori inferiore alla soglia comunitaria, in cui sono previste alune delle attività previste dall'art. , comma 53 delle legge 190/2012? A mio parere si tratta di un requisito di esecuzione, a cui subordinare la stipula, l’approvazione o l’autorizzazione di contratti e subcontratti. Altro dubbio è come comportarsi con l'impresa (edile) che dichiara di non essere tenuta alla iscrizione in White list, non è tenuta a detta iscrizione “dal momento che non è ancora contemplata nella lista la sua attività”. Grazie
  • Anomalia - confronto a coppie - immodificabilità soglie
     
    PREMESSA Gara da aggiudicarsi con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità prezzo. 10 concorrenti ammessi. L’attribuzione dei coefficienti è avvenuta con il metodo del “confronto a coppie”. A seguito di verifica di anomalia, viene escluso il primo in graduatoria. Essendo in una fase in cui non vi è stata neppure la proposta di aggiudicazione si chiede se a vostro avviso si vada a scorrimento nella graduatoria oppure si debbano ricalcolare le medie senza considerare l'operatore economico escluso. Si ringrazia anticipatamente Cordiali saluti
Pagina: 1 di 1