headerphoto

Novità sugli appalti di ottobre 2016

  • OBBLIGO DI INDICAZIONE DEGLI ONERI DI SICUREZZA - DIVIETO DI SOCCORSO ISTRUTTORIO
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    La mancata indicazione dei costi di sicurezza aziendali porta alla esclusione dell'offerente senza possibilità di avvalersi del soccorso istruttorio.
  • NUOVO RITO APPALTI - PRESUPPOSTI
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Il disposto dell’art. 120, comma 6 bis, c.p.a., aggiunto dall’art. 204, comma 1, lettera d), del d.lgs. n. 50 del 18 aprile 2016, pur costituendo norma processuale, non può trovare applicazione nei confronti di un provvedimento di ammissione (riferito ad una gara peraltro bandita sulla base del previgente d.lgs. n. 163 del 2006) adottato più di trenta giorni prima della sua entrata in vigore, con conseguente spostamento del dies a quo a tale data.
  • SERVIZI SOCIALI - CORRISPONDENZA OGGETTO SOCIALE
    GIURISPRUDENZA 
    SERVIZI
    Non è necessaria una pedissequa trasposizione della tipologia di servizio oggetto di gara nella formulazione del rispettivo oggetto sociale, potendo evincersi, dalle analizzate visure camerali, la sostanziale coincidenza dei servizi espletati.
  • REGOLARITÀ CONTRIBUTIVA - DEFINITIVITÀ DELLA VIOLAZIONE TRIBUTARIA - NON VALIDA SE ANCORA OPPUGNABILE
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI
    La definitività della violazione tributaria non è un concetto di carattere assoluto suscettibile di trovare relativa concretizzazione all’esito dei percorsi euristici all’uopo prefigurati dall’ordinamento.
  • DOCUMENTAZIONE – SOCCORSO ISTRUTTORIO – IRREGOLARITÀ SANABILI (83.9)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI PROGETTAZIONI
    Ai sensi dell’art. 83, comma 9, d.lgs. 50/2016, costituiscono irregolarità sanabili a seguito del soccorso istruttorio, e non determinano quindi l’esclusione del concorrente dalla gara, l’omessa allegazione di copia del documento d’identità all’autocertificazione e la mancata apposizione della data al curriculum professionale allegati alla domanda di partecipazione.
  • OMESSA INDICAZIONE COSTI DI SICUREZZA - SOCCORSO ISTRUTTORIO
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Se l’obbligo di indicazione separata dei costi di sicurezza aziendale non è stato specificato dalla legge di gara l’esclusione del concorrente non può essere disposta se non dopo che lo stesso sia stato invitato a regolarizzare l’offerta dalla stazione appaltante nel doveroso esercizio dei poteri di soccorso istruttorio.
  • IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI - CONTROVERSIE SU CONVENZIONE
    GIURISPRUDENZA 
    CONCESSIONE SERVIZI
    Controversie relative a convenzione per la ristrutturazione di un impianto sportivo comunale, nonché alla sua successiva gestione – Giurisdizione
  • TRAFFICO ILLECITO DI RIFIUTI - RILEVANZA AI FINI DELLA INFORMATIVA ANTIMAFIA (ART.80.2)
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Le situazioni relative ai tentativi di infiltrazione mafiosa, che danno luogo all’adozione dell’informativa, sono desunte, tra l’altro, dai provvedimenti che dispongono una misura cautelare o il giudizio o che recano una condanna, anche non definitiva, per taluni dei delitti di cui all’art. 51, comma 3-bis, c.p.p., tra i quali figura, espressamente, il delitto previsto dall’art. 260 del d. lgs. n. 152 del 2006.
  • REQUISITI DI PARTECIPAZIONE IN CAPO ALL'AFFIDATARIO - IRRILEVANZA POSSESSO IN CAPO AI SOCI O DIPENDENTI
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI
    Qualora il bando richieda determinati requisiti, anche di carattere organizzativo, devono essere posseduti direttamente dal soggetto affidatario, e tali requisiti non possono essere surrogati con le esperienze maturate da singoli soci o da singoli dipendenti.
  • AMBITO TEMPORALE APPLICAZIONE NUOVO CODICE
    GIURISPRUDENZA 
    LAVORI FORNITURE SERVIZI PROGETTAZIONI
    Le disposizioni del Codice si applicano alle procedure ed ai contratti per i quali i bandi o avvisi sono pubblicati successivamente alla data di entrata in vigore del Codice.
Pagina: 1 di 9

Quesiti di ottobre 2016

  • AFFIDAMENTO SOTTO 40.000 EURO
     
    Nel caso di procedure di affidamento sotto la soglia di euro 40.000 svolte in modalità telematica ed andate deserte, volevamo sapere se è possibile procedere con affidamento diretto ad un determinato operatore economico senza ulteriore confronto concorrenziale.
  • ACCORDI QUADRO E MEPA
     
    Accordi quadro e Mepa Intendiamo acquisire un servizio di trasloco con la madalità tipica dell'accordo quadro, ovvero definendo a monte le condizioni dei futuri contratti a acquisendo i prezzi per le prestazioni identificate. Vorremmo usufruire della flessibilità dell'accordo quadro poichè non abbiamo una stima certa dei fabbisogni, e stipulare di volta in volta i contratti con il fornitore aggiudicatario. I servizi di trasloco sono acquisibili anche tramite Mepa Stante le modalità operative con cui vorremmo gestire il servizio che sono quelle dell'accordo quadro possiamo avviare una procedura sottosoglia secondo le regole del codice legittimamente senza avvalerci del Mercato elettronico??
  • AFFIDAMENTO SOTTO 40000 EURO - PROCEDURA
     
    Sovente si rende necessario procedere all’affidamento di contratti di servizi/forniture di importo inferiore a 40.000 euro (assenti sul MEPA). Non volendo procedere ad affidamento diretto, alcuni RUP svolgono una preliminare indagine esplorativa del mercato, volta a identificare la platea dei potenziali affidatari. Capita che per alcune categorie merceologiche solo 2/3 operatori economici chiedano di essere invitati alla procedura. 1) Se volessimo attivare una procedura negoziata pur essendo l’importo inferiore a 40.000 euro sarebbe necessario sempre invitare almeno 5 operatori (anche se solo 2/3 operatori hanno manifestato concreto interesse)? 2) Trattandosi di un contratto di importo inferiore a 40.000,00 euro a vostro avviso esiste la possibilità di attivare una procedura aperta limitandosi a pubblicare il bando sul profilo del committente e all’albo pretorio o è comunque necessario procedere con la pubblicazione in GURI?
  • PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI
     
    In base all'art. 21 c. 6 d.lgs. 50/2016 è prevista la programmazione biennale di forniture e servizi e relativi aggiornamenti annuali per acquisti di beni e servizi di importo unitario pari o superiore a 40.000 euro. Questa programmazione deve essere adottata ed allegata unitamente al programma triennale dei lavori pubblici entro il mese di ottobre oppure, entro il mese di ottobre è prevista la sola comunicazione delle acquisizioni di forniture e servizi superiore al milione di euro ai soggetti aggregatori.
  • QUALIFICAZIONE LAVORI SORRO SOGLIA - IMPORTO MINIMO LAVORI ESEGUITI NEI CINQUE ANNI ANTECEDENTI
     
    Per la partecipazione a gara di lavori inferiori a 150.000 volevamo sapere se i requisiti da richiedere sono solo quelli previsti con la dimostrazione di cui all'art. 90 DPR 207/2010, quindi di ordine tecnico-organizzativo oppure devono essere richiesti anche i requisiti con riferimento all’articolo 83 commi b) e c) del D. Lgs. n. 50/2016.
  • DURATA PUBBLICAZIONE ON LINE
     
    in merito ai termini di pubblicazione degli avvisi di gara e degli esiti di gara sul profilo del Committente, si richiede cortesemente di conoscere quali siano i termini legali inerenti la durata della fruibilità da parte dell'utenza., Ringrazio per la cortese attenzione e porgo i migliori saluti.
Pagina: 1 di 1