NORMATIVA GIURISPRUDENZA PRASSI MODULISTICA GUIDE QUESITI ARCHIVIO COMPLETO

MOTORE DI RICERCA NELLA BANCA DATI
QUESITI E RISPOSTE: consulenze e pareri legali

Ricerca per Argomento

Ricerca per singole parole

 

AND
       
| Risultati da 1 a 10 di 2557 Pagina di 256

SOSPENSIONE DEI LAVORI
Quesito: Buongiorno, il mio quesito è imerito ad una sospensione dei lavori richiesta dal RUP e dal CSE, vi spiego meglio, in questo cantiere ovvero la realizzazione di una pista ciclabile che collega due comuni è previsto che io debba lavorare con 3 squadre divise nei vari lotti, ora in uno di questi lotti noi avevamo l'obbligo di mettere in sicurezza il ponte della superstrada che costeggia il nostro cantiere con delle Palancole è successivamente sarebbero intervenute un'azienda nominata dalla stazione appaltante per la bonifica bellica la quale loro avevano l'obbligo di scava fino ad una certa altezza poi intervenivamo noi per la saldatura di travi di contrasto su queste palancole per evitare eventuali spanciavano o movimentazione della stesse, finito noi sarebbero rientrati questi della bonifica cosi andando avanti per un totale di 3 volte (3 volte da un lato del ponte e 3 volte dall'altro lato) ora il RUP ha sospeso i lavori per causa maltempo, ora se il cantiere rimane sospeso per 30 gg questi 30 gg di fermo cantiere me lì daranno in più per il termine ovvero esempio se io devo consegnare il 28/03/2020 con questi 30 gg sarà prevista la consegna per il 28/04/2020 giusto? posso richiedere anche dei costi economici per il fermo cantiere?
  RISPOSTA
 
FONDO SALVA OPERE - DECRETO CRESCITA
Quesito: OGGETTO: Contributo Fondo salva-opere Buongiorno. Ai sensi dellart. 47, comma 1-bis, del DL Crescita 34/2019, il neocostituito Fondo salva-opere è alimentato dal versamento di un contributo pari allo 0,5 per cento del valore del ribasso offerto dallAGGIUDICATARIO delle GARE di appalti pubblici di servizi e forniture, nel caso di importo a BASE D'APPALTO pari o superiore a euro 100.000. Si pone il seguente quesito. Gli affidamenti diretti di servizi e forniture di cui allart. 36, comma 2, lett. b), del D.Lgs. 50/2016, di importo compreso tra euro 100.000 e la soglia comunitaria, sono da ritenersi soggetti al versamento del contributo di cui sopra? Si ringrazia anticipatamente per la risposta. Cordiali saluti.
  RISPOSTA
 
INVERSIONE PROCEDIMENTALE - ACCESSO ATTI
Quesito: Spett.le Esperto buongiorno, il Ns. ente ha effettuato una procedura aperta di appalto, al minor prezzo e con esclusione automatica delle offerte anomale, avvalendosi della facoltà concessa dallart. 133, comma 8. del Codice, riguardante la c.d. inversione procedimentale. Nel corso della gara telematica, gestita in seduta pubblica sulla piattaforma telematica Sardegna CAT, prima sono state aperte ed esaminate le offerte economiche degli operatori economici (O.E.), calcolata la soglia di anomalia dei ribassi e formulata la graduatoria delle proposte economiche pervenute, con annessa proposta di aggiudicazione. Successivamente, si è provveduto al solo esame delle buste contenenti la documentazione amministrativa delloperatore economico provvisoriamente aggiudicatario, insieme a quella prodotta dal concorrente giunto secondo in graduatoria, questultimo sorteggiato in sede di verifica, a campione, dei documenti prodotti dagli O.E. partecipanti. Il seggio di gara, pertanto, ha solamente esaminato i documenti e le dichiarazioni presentate dai due soggetti sopra indicati, senza visionare alcun altro documento prodotto dai restanti concorrenti; il tutto è stato debitamente annotato nel verbale di gara. Loperazione suddetta è stata eseguita in maniera imparziale e trasparente, per verificare l'assenza di motivi di esclusione e il rispetto dei criteri di selezione stabiliti dalla stazione appaltante. Un O.E. partecipante ha presentato una richiesta di accesso agli atti, chiedendo espressamente di poter esaminare tutta la documentazione inerente alla gara, incluse le istanze e le dichiarazioni presentate da tutti i soggetti ammessi. Considerato che i documenti di gara effettivamente ed esclusivamente esaminati dal seggio sono stati: - tutte le offerte economiche dei partecipanti ammessi; - la sola documentazione amministrativa dei concorrenti primo e secondo in graduatoria; Questo Ente si è determinato nel rispondere allistanza di accesso nel senso che solamente questi sarebbero stati gli atti da mettere a disposizione dellO.E. richiedente e non anche quelli non esaminati dalla Stazione Appaltante. Si chiede cortesemente alla S.V. se il comportamento tenuto dalla scrivente Aministrazione sia stato corretto, e se le valutazioni da essa effettuate siano rispondenti ai principi/canoni di imparzialità, leale collaborazione, buon andamento, efficacia ed efficienza. La ringrazio per la Sua cordiale attenzione. Distinti Saluti. Geom. Antonio Pani.
  RISPOSTA
 
QUALIFICAZIONE LAVORI
Quesito: Buongiorno. Il C.S.A. per l'esecuzione di lavori di ristrutturazione, prevede categoria prevalente OS6 di II^ ed OG1 di I^ classifica per un ammontare complessivo di 599.600,00. Atteso che la categoria OS6 appartiene a quell categorie a qualificazione non obbligatoria, è possibile affidare i lavori ad operatore qualificato in OG1 classifica II^ Grazie per l'attenzione che vorrete prestare.
  RISPOSTA
 
PROCEDURA NEGOZIATA ED AFFIDAMENTO DIRETTO
Quesito: Si chiede se sia possibile interpretare laffidamento diretto di cui allart. 36, c. 2, lett. b), D.Lgs. 50/2016 - in analogia a quello di cui alla lett. a) dello stesso comma e in unottica di semplificazione - nel senso di richiedere agli OE invitati di presentare tutta la documentazione (amministrativa, offerta tecnica e offerta economica) in ununica busta telematica, prefissando ex c. 9-bis, art. 36 i criteri e i punteggi per ciascun elemento tecnico-economico oggetto di valutazione, la quale sarà effettuata direttamente dai competenti uffici della stazione appaltante, con giudizi e punteggi motivati da riportarsi in apposito verbale. Oppure se, pur avendo usato il nomen iuris di affidamento diretto, che innova la precedente formulazione della stessa disposizione, la si debba pur sempre considerare come una vera e propria procedura negoziata con la piena applicazione delle regole sue proprie (buste separate, nomina di una commissione giudicatrice, verifica congruità dellofferta ecc.).
  RISPOSTA
 
OBBLIGO RICORSO AL MEPA - VALUTAZIONE OFFERTA SOTTO SOGLIA
Quesito: Questufficio deve affidare il servizio di pulizia del Campo Sportivo Comunale per un importo di circa 9.000,00. Ai sensi dellart. 36 comma 2 lettera a) si può procedere allaffidamento diretto. Si chiede parere circa la legittimità di un affidamento diretto puro al di fuori del Mepa. Volendo, invece, procedere ad un confronto concorrenziale a mezzo RDO sul Me.Pa si chiede, alla luce delle ultime modifiche legislative intervenute, se è possibile applicare il criterio del minor prezzo oppure, trattandosi di servizio ad alta intensità di manodopera, esiste lobbligo di applicare il criterio dellOEPV. Grazie
  RISPOSTA
 
AFFIDAMENTO CONTRATTI SOTTO SOGLIA COMUNITARIA
Quesito: IN RAGIONE DELLE MODIFICHE APPORTATE AL D. LGS. 50/2016 DAL D.L. 32/2019 CONVERTITO IN L. 55/2019 CON MODIFICAZIONI, SI CHIEDE CORTESE CONFERMA CIRCA LA POSSIBILITA PER LE STAZIONI APPALTANTI DI PROCEDERE ANCORA CON LESPLETAMENTO DI PROCEDURE NEGOZIATE EX ART. 36, PUNTO 2, LETTERA B PER ACQUISIZIONI DI BENI E SERVIZI DA AGGIUDICARSI CON IL CRITERIO DELLOFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA. QUANTO SOPRA TENUTO CONTO DEL FATTO CHE, ANCORCHE LA PROCEDURA NEGOZIATA RISULTI TERMINOLOGICAMENTE CASSATA DALLE MODIFICHE APPORTATE ALLART. 36 COMMA 2 LETTERA B, IN ALTRI ARTICOLI DEL CODICE IL RICORSO A TALE PROCEDURA NON SEMBRA PRECLUSO IN ASSOLUTO (ES. ART. 32 C. 14; ART. 105 C. 20 DEL D.LGS. 50/2016 E SS.MM.). GRAZIE PER IL CORTESE RISCONTRO
  RISPOSTA
 
RUP - INCOMPATIBILITÀ
Quesito: Buongiorno, si chiede se la nomina a RUP del responsabile dell'ufficio appalti sia da considerarsi legittima. Nello specifico si precisa che il responsabile ufficio appalti gestisce tutte le operazioni di gara, dalla stesura del bando alla configurazione della procedura su Piattaforma telematica fino alla compilazione dei verbali di gara come segretario verbalizzante. Sono compatibili le due figure? Ringraziando per la gentile risposta, porgo cordiali saluti.
  RISPOSTA
 
AFFIDAMENTO DIRETTO - RICHIESTA GARANZIA
Quesito: Con riferimento alle modifiche dell'art. 36 comma 2 lett. b ai sensi legge di conversione n. 55 del 14.06.19, si richiede se per appalti fino ad euro 150.000 sia obbligatorio o meno richiedere la cauzione provvisoria, trattandosi di "affidamento diretto previa valutazione di tre preventivi".
  RISPOSTA
 
PROCEDURA NEGOZIATA DOPO LA LEGGE DI CONVERSIONE 55 2019
Quesito: La legge n. 55/2019 di conversione del D.L. n. 32 del 18.04.19 lart. 36 comma 2 alle lett. c) e c-bis) prevede che le stazioni appalti procedano agli affidamenti tra 150.000 euro e 350.000 e tra 350.000 euro e 1.00.000 euro mediante procedura negoziata di cui allarticolo 63. Questo inciso significa semplicemente che, come indicato al comma 1 dellart. 63 si deve procedere senza previa pubblicazione di un bando di gara oppure che devono essere presenti i restrittivi presupposti indicati nei successivi commi?
  RISPOSTA
 
 
Pagina di 256

 
 
©2019 InfoPlus s.r.l.